Cosa è A cosa serve
L’ortopantomografia, anche chiamata panoramica dentale, è lo studio delle arcate dentarie superiori ed inferiori e si effettua con un’apparecchiatura chiamata “ortopantomografo”.
Il paziente si posiziona in piedi con il viso tra il dispositivo di emissione raggi e il piano sensibile. Il dispositivo percorre una rotazione di pochi secondi attorno al viso del paziente, che deve rimanere immobile.
La panoramica dentale viene eseguita per uno studio globale dei denti e delle ossa, ove questi si inseriscono (osso mandibolare e ascellare). È possibile valutare anche le articolazioni temporo-mandibolari, ovvero quelle articolazioni che consentono alla bocca di aprirsi e di chiudersi.

Tra le indicazioni principali si ricordano:

  • la cariosità diffusa
  • la valutazione dei denti del giudizio pre-estrazione
  • la valutazione di denti inclusi (non fuoriusciti)
  • l’allineamento delle arcate
  • la valutazione dell’osso prima di effettuare impianti
  • la ricerca di granulomi o di cisti ossee

Il personale del servizio assiste il paziente durante tutta la procedura, assicurando che essa si svolga nel rispetto degli standard di sicurezza per tutte le persone coinvolte. Una volta compiuto l’accesso nell’area di radiologia, viene accertato il tipo di esame da compiere tramite i sistemi computerizzati della clinica, che consentono al personale di evitare qualsiasi errore nell’erogazione del servizio.
Vengono inoltre accertate le condizioni del paziente e raccolte le informazioni necessarie a svolgere l’esame in tutta sicurezza.
Al paziente viene richiesto di scoprire la parte del corpo da esaminare e recarsi nella stanza dove è presente il tavolo radiologico; se necessario viene aiutato ad assumere la corretta posizione a seconda del distretto da controllare. Il personale si impegna a soddisfare tutte le sue esigenze in sede d’esame. La durata della prestazione cambia a seconda della zona osservata e dalla quantità di proiezioni necessarie per un’analisi approfondita. Per ovvi motivi, l’obiettivo degli specialisti e dei tecnici radiologi è limitare al massimo l’esposizione del paziente alle radiazioni.

Meet 2 doctors in Medicus Theme